Gli Houthi attaccano l’aeroporto internazionale saudita di Abha

Gli Houthi attaccano l’aeroporto internazionale saudita di Abha

di Davide Racca

ribelli yemeniti Houthi hanno attaccato questa mattina l’aeroporto internazionale saudita di Abha, con il lancio di quattro droni. L’azione è stata compiuta mediante l’utilizzo di droni Sammad-3 e Qassef-K2, entrambi forniti agli Houthi dal regime iraniano, che hanno colpito la pista e un aereo civile A320 della compagnia saudita Flyadeal rimasto gravemente danneggiato. Non si segnalano vittime. Il portavoce delle milizie Houthi, il generale di brigata Yahya Sarei, ha annunciato, in una conferenza stampa, che gli attacchi sono stati condotti contro l’aeroporto saudita Abha, “utilizzato per scopi militari dai sauditi per prendere di mira il popolo yemenita”. Sarei ha sottolineato che l’operazione arriva in risposta ai ripetuti bombardamenti aerei e al “brutale” blocco navalecondotti e attuati dal regime saudita. Il portavoce degli Houthi ha anche confermato che le forze armate continueranno le loro operazioni fintanto che la coalizione continuerà nella sua aggressione e nell’assedio dello Yemen.

PER LEGGERE L’ARTICOLO COMPLETO CLICCA QUI

Comments are closed