Donne afgane: l’Accademia delle Belle Arti di Lecce le omaggia con la mostra “Beauty amid War”

Donne afgane: l’Accademia delle Belle Arti di Lecce le omaggia con la mostra “Beauty amid War”

Il primo pensiero quando si tratta di Afghanistan, sono le donne. Notoriamente in gravissimo pericolo, ora che sono tornati al potere i Talebani.

L’Accademia delle Belle Arti di Lecce ha deciso di contribuire a tenere desta l’attenzione sul dramma delle afgane con una mostra fotografica. Si intitolerà “Beauty Amid War” (“Bellezza in mezzo alla Guerra”) e sarà realizzata da una fotografa afghano – iraniana: Fatimah Hossaini. Celebrerà proprio la bellezza ma anche la forza di queste donne nel contesto difficilissimo in cui vivono.

Fatimah sarà presente in loco (in via Giuseppe Libertini 3) per l’inaugurazione venerdì 22 ottobre alle 11. Ci sarà anche la ministra dell’Università Cristina Messa. “Stiamo valutando le modalità di estensione del progetto ‘European Qualifications Passport for Refugees’ ai rifugiati afgani e l’apertura di una linea di finanziamento per le istituzioni universitarie e AFAM, pronte ad accogliere, anche sotto l’aspetto della residenzialità, studenti, docenti e personale tecnico proveniente dall’Afghanistan”, ha detto la ministra in un comunicato riportato dall’Accademia del capoluogo pugliese.

La fotografa, continua la nota, concepisce “l’arte come mezzo di denuncia sociale” e la fotografia come “messaggio al mondo, silenzioso ma potente, che narra la resilienza di milioni di donne afgane”. “Ho sempre cercato – dice la stessa Hossaini – di creare bellezza e catturare la bellezza nel mezzo di una zona di conflitto. Le mie foto mostrano il mio viaggio artistico, spesso impegnativo, esplorando le prospettive di genere e sociologiche della società afghana. Le donne sono sempre state al centro del mio lavoro e ho cercato di catturare e ridefinirle mostrando la loro bellezza, la loro femminilità e le loro speranze”.

Sempre il 22 ottobre, all’Accademia ci sarà anche una mostra organizzata dai docenti “Art/DOC FACULTY EXIBITION”. Interverrà l’assessore regionale Diritto allo Studio, Scuola, Università, Sebastiano Leo.

Alessandra Boga

Comments are closed