Nouakchott Capitale Culturale del Mondo Islamico 2023, “Una magia araba tra passato e futuro”

Nouakchott Capitale Culturale del Mondo Islamico 2023, “Una magia araba tra passato e futuro”

Nouakchott Capitale Culturale del Mondo Islamico 2023, “Una magia araba tra passato e futuro” –  “Una magia araba tra passato e futuro”, organizzata al Maxxi di Roma dalla Fondazione Med-Or, in collaborazione con il ministero della Cultura della Mauritania e l’ambasciata della Mauritania in Italia.

Lo ha detto Mohamed Ould Soueidatt, Ministro della Cultura, della gioventù, dello sport e dei rapporti con il Parlamento della Repubblica islamica della Mauritania, intervenendo all’iniziativa “Nouakchott Capitale culturale del mondo islamico 2023.
L’evento, di ieri, è stato organizzato dal Presidente della Fondazione Med-Or Marco Minniti e da Alessandro Giuli, Presidente Fondazione Maxxi. La professoressa Francesca Corrao e Pietrangelo Buttafuoco hanno presentano: La storia cantata. Una tradizione mediterranea
con gli artisti italiani Salvo Piparo e Lello Analfino.
All’evento erano presenti personalità istituzionali, rappresentanti del mondo arabo, l’Ambasciatrice della Mauritania in Italia, Mohamed Ould Soueidatt Ministro della Cultura in Mauritania, l’On. Souad Sbai già parlamentare, l’Ambasciatrice del Libano Mira Daher.
Il Presidente della fondazione di Med-Or, intervenendo all’evento ha detto ”è importante aiutare i ragazzi e le ragazze della Mauritania a studiare in Italia con borse di studio”.

Redazione

Comments are closed